Arte Contemporanea
PRIMA PAGINA | PRODUZIONE ARTISTICA | BIOGRAFIA | MOSTRE | PUBBLICAZIONI | CRITICA | INFORMAZIONI |

Cinzia Fontanelli nata a Firenze, vive e lavora a Ravenna dal 1975 dove ha frequentato il Liceo Artistico, in seguito si è Diplomata all'Accademia di Belle Arti con 110/110 nella stessa città. Ha proseguito gli studi con i corsi di formazione professionale nel 2000/2003 di Tecnico del Design Industriale e Multimedia Graphic Designer.
Si è dedicata alla pittura informale-sindonica e in seguito alla fotografia elaborata in digitale trasformandola in fotografia pittorica, come il ciclo di fotografie "Formule" e "dedicato" lavora ai progetti fotografici legati al territorio e alle metropoli.

Ha unito la sua passione per la pittura con la fotografia, la grafica con l'arte, attraverso il web con il portale d'arte da lei ideato, progettato e realizzato nel
2007, si occupa di arte contemporanea e viaggio culturale, con il nome sognoelektra.com.

Dal 2003 espone in mostre personali, collettive e fiere locali, inizialmente con la pittura, in seguito con la fotografia digitale e video.

Le fotografie sono divise in progetti come Le Formule, Dedicato, Way out, My inner Revolution, Holocaust memory, Essenza di sale. Storia di un paesaggio.

Periodicamente soggiorna a Londra per arricchire le sue conoscenze nel campo dell'arte e della metropoli.


profondamente senso
     
 
Post
 
 
  Produzione ARTISTICA [INFORMAZIONI IN GALLERIA]
 
La poetica dell'artista

( Dal testo di Gianni Gori)
Cinzia Fontanelli (...) si avvale di software per l’elaborazione delle immagini che destina all’arte, avendo abbandonato i mezzi classici della pittura; all’inizio utilizzava strumenti e tecniche tradizionali per produrre opere in grado di rappresentare, in termini analogici, stati emozionali del suo passato individuale, evocati dall’incontro con la realtà sensoriale, adesso, invece, avendo acquisito la mentalità di chi si serve dei mezzi multimediali , raccoglie tutto il materiale che ritiene adatto alla nuova opera, senza fare distinzione tra ciò che lei stessa ha prodotto e ciò che, invece, sceglie tra le immagini che ha a disposizione, poi, organizza lo sviluppo della sua messa in scena e con gli strumenti e la metodologia tipica della post-produzione la realizza.
In molti suoi lavori uno dei soggetti è l’artista stessa: collocata in ambienti da lei creati ad hoc, con indumenti minimi, che lasciano scoperte parti del suo corpo perché altri possano investirle – e quindi rivestirle - con i loro pensieri, i loro desideri, il loro fastidio o piacere. Solitamente l’immagine dell’artista è espressa in termini pittorici: (...)

Continua con fotografie e testo critico completo
>>>
   
   
   
RIVELAZIONI?
La seduzione del dire nascosto.


(Dal testo di Giuseppe Tenti)
Le Rivelazioni? di Cinzia Fontanelli sono costruite su più strati grafici, quasi una sovrapposizione di immagini che alla fine determinano un effetto tridimensionale.
Un primo strato è lo sfondo, una scenografia caratterizzata da tinte piatte a volte solitarie, altre volte abbinate in un contrasto cromatico mai violento, ma dosato in un’ amalgama sapientemente amministrato con abilità, dove ritroviamo spesso il rosso che perde la sua peculiare funzione di colore per assumerne una più evoluta e non solo sotto il punto di vista tecnico: il rosso è luce, è elemento che spezza, è introduzione dell’intimità dell’artista nella propria opera. Cinzia si “accomoda” nelle formule non tanto con il proprio corpo (che infatti non sempre è presente) quanto con il binomio rosso/intimità. E anche quando il rosso non appare come elemento tecnico, noi lo percepiamo ugualmente, appunto perché, anche se svuotato di cromatismo, esso è testimonianza della “passione” che Cinzia vuole esternare: lei stessa è il colore.
Il secondo strato è il corpo, visto come codice decifratore della formula. Le posizioni assunte non sono casuali ma ispirano la “scrittura” delle cifre, a volte si identificano con i simboli per fornirci la chiave. L’artista vuole svelarsi? No, non è nelle sue intenzioni. Vuole piuttosto stimolare l’osservatore ad una soluzione che “riveli” il di lei stesso essere. (...)

 
 
 
Portale d'Arte
Arte contemporanea, Viaggio culturale, Europa
Sognoelektra Project Art
Segui Cinzia Fontanellii nei Social
 

     
     
         
         
Copyright by Cinzia Fontanelli
il sito è pubblicato dal 2003 - tutti i diritti riservati - tutto il materiale documentato sul sito
sono regolati dalla legge sui diritti d'autore e dalle altre leggi che tutelano la proprietà intellettuale.